NO.1 G8 – Un ottimo smartwatch entry level! – Recensione

NO.1 G8 – Un ottimo smartwatch entry level! – Recensione

1280 720 Kryuko

Oggi andremo a recensire NO.1 G8, uno smartwatch economico pensato per gli sportivi. Il dispositivo non ha specifiche tecniche di categoria alta, ma consideriamo che è un prodotto comunque entry-level e molto economico; lo smartwatch presenta una buona dotazione hardware e grazie alla presenza di tutti i sensori necessari è adatto all’utilizzo come fitness tracker.

Non hai voglia di leggere l’intera recensione, ma vuoi comunque vedere il prodotto? Allora clicca qui!

CONFEZIONE

La confezione è la solita della linea di smartwatch di kk tick, è solida e costruita in cartone bianco su tutti i lati e arricchita da loghi e specifiche; all’interno ritroviamo, lo smartwatch, un cavetto USB/microUSB è un manuale di utilizzo in lingua inglese.

SPECIFICHE

– CPU: MTK2502
– Dimensioni display: 1.3 pollici schermo circolare
– Risoluzione display: 240×240
– Touchscreen: capacitivo
– Multi-touch: supporto 1 punto
– Bluetooth
– IMEI: 1
– Microfono ed altoparlante
– Pedometro
– Promemoria sedentarietà
– Frequenza cardiaca
– Monitoraggio del sonno
– Dimensioni della batteria: 380mAh
– Batteria incorporata
– Tempo di utilizzo continuo: fino a 2 ore
– Batteria in standby: fino a 100 ore
– Nome dell’applicazione: fundo wear (per iOS), fundo companion (per android)
– Sistema operativo compatibile: sistema Android 4.3 / iOS 7.0 e +

DISPLAY E DESIGN

NO.1 G8 presenta un display di forma circolare da 1.3 pollici con risoluzione 240×240 pixel, il vetro è antigraffio e oleofobico così vi capiterà raramente di sporcarlo di ditate, non dispone di un sensore per la luminosità, che è bassa e questo ne rende difficile l’utilizzo per esempio sotto il sole di luglio.
Il design è interessante e gradevole a differenza della maggior parte degli smartwatch low cost.

Ora osserviamo lo smartwatch nel dettaglio.

Nella parte frontale ritroviamo il display, di cui abbiamo già parlato, invece in quella posteriore c’è il coperchio in plastica che nasconde lo slot micro SIM e lo speaker mentre nel mezzo c’è il sensore per il battito cardiaco.
Sul lato destro troviamo i due tasti che servono per comunicare con il device, che permettono di spegnere ed accendere lo smartwatch e di avanzare o retrocedere nelle schermate, mentre sul lato sinistro troviamo solamente la porta microUSB per ricarica, ricoperta da un tappo protettivo in gomma.
Il cinturino è carino e comodo, oltre che facilmente intercambiabile.

Funzionamento

Sono presenti tre sistemi di funzionamento su questo dispositivo : smartwatch, wearable o orologio indipendente. Le varie funzioni variano a seconda della modalità attivata. Naturalmente quella più limitante è la modalità orologio, dove avrete accesso ai dati rilevati dai sensori solo e direttamente dallo smartwatch stesso. Il discorso è differente, invece, per le modalità smartwatch e wearable, che prevedono una comunicazione con lo smartphone e la relativa applicazione.
La modalità wearable, è quella che più sfrutta l’applicativo mobile, necessario per utilizzare alcuni sensori ed iniziare la modalità sportiva di tracking dell’attività cardiaca e del ritmo dei passi. I sensori installati sono i classici dei vari smartwatch/wearable e supportano le seguenti funzioni:
battito cardiaco, contapassi, barometro, pressione sanguigna, monitoraggio del sonno e altimetro.
Passando alla affidabilità dei sensori, devo subito avvisarvi del fatto che il contapassi ha un margine di errore del 25/30% sui passi, un piccolo difetto del quale comunque tener conto. Affidabile invece il monitoraggio del sonno mentre è pessimo l’altimetro, che segnala circa cento metri in più di quelli reali. Non ho potuto verificare il sensore della pressione sanguigna, mentre invece è abbastanza preciso quello del battito cardiaco. È da considerarsi il fatto che l’azienda, kk tick,possa sistemare i vari problemi riscontrati con un aggiornamento del software, andando così a sistemare il problema di incongruenza dei passi rilevati.

SOFTWARE

Il sistema è proprietario e non sarà possibile installare applicazioni aggiuntive a quelle preesistenti. Visto il prezzo è il tipo di dispositivo, è un limite accettabile e che non cambia il giudizio sul prodotto.
Il sistema è semplice e prevede l’uso dei due pulsanti per comunicare con le schermate. Non sono molte le opzioni di personalizzazione disponibili, si parla di quattro o cinque watchfaces. La navigazione fra le app è istantanea, effettuabile mediante scorrimento a destra e sinistra.

MEMORIA

NO.1 G8 dispone di una memoria interna di 32 MB non espandibile, il che è irrilevante considerato il fatto che non è possibile installarvici app aggiuntive.

AUTONOMIA

Il dispositivo dispone di una batteria da 300 mAh.
La sua autonomia è influenzata a seconda di quale modalità si utilizza(smartwatch, orologio, wearable).
In modalità orologio si avrà un’autonomia di circa 4 giorni, in modalità wearable si arriva a circa 2 giorni, mentre in modalità smartwatch, con o senza SIM inserita, la batteria regge al massimo un giorno, il che è poco ma è quello che ci si poteva aspettare visto il display.

CONCLUSIONE

Infine NO.1 G8 è uno smartwatch economico che rende quel che si aspetta, è bello da vedersi ben costruito, resistente e con le funzioni giuste anche se alcune non sono molto precise.
L’unico problema rimane la luminosità del display; l’autonomia non è il top ma comunque adeguata.
Nel complesso un bello smartwatch di entry-level a basso prezzo.

Se volete acquistare lo smartwatch, o semplicemente avere maggiori informazioni, basta cliccare il pulsante sottostante:

ACQUISTA SUBITO

Lascia una risposta